Migliori Trucchi su Whatsapp

Pubblicato in Guide

Migliori Trucchi su Whatsapp

Whatsapp, come ormai ben sappiamo, è l’applicazione dedicata alla messaggistica istantanea in assoluto più utilizzata, eppure non tutti conoscono quest’app fino in fondo… Esistono infatti dei trucchi che non sono alla portata di chiunque e, soprattutto, ogni anno se ne scoprono di nuovi. Vediamo, dunque, quali sono i migliori trucchi su Whatsapp per il 2016.

1. Quando installiamo Whatsapp, l’applicazione si collega direttamente al nostro numero di cellulare, ma molti non sanno che si può utilizzare l’app anche senza questo passaggio, ovvero senza collegarla per forza al proprio numero di telefono.
Come si fa? Innanzitutto è necessario disinstallare l’app per poi installarla nuovamente, bloccandola però subito inserendo nel telefono la “modalità aereo“; a questo punto si può accedere all’app inserendo il numero di telefono, ma per via della “modalità aereo” l’applicazione non invierà al server il messaggio di verifica. Per tale ragione Whatsapp chiederà di confermare la verifica scegliendo un sistema alternativo ed è possibile optare per la verifica SMS fornendo il proprio indirizzo email. In questo modo la verifica risulterà incorretta, ma Whatsapp invierà comunque un codice che potrà essere utilizzato tramite un’app per inviare messaggi falsi, come ad esempio “Fake a message”. Attraverso l’app, è possibile inviare i dettagli del messaggio presenti nell’outbox per effettuare una falsa verifica, grazie alla quale sarà possibile utilizzare Whatsapp senza collegarla al proprio numero.

2. Uno degli aspetti di Whatsapp che a tanti non piace è la famigerata “doppia spunta blu“, ovvero il segnale che indica che un messaggio è stato visualizzato. Per chi lo vive come una violazione della privacy, ecco un trucco con cui nascondere la visualizzazione dei messaggi. Spesso, infatti, non basta non accedere ad una determinata chat perché l’orario di accesso all’app svelerà l’ultima volta in cui è stato aperto Whatsapp, smascherando chi vuole ignorare uno o più messaggi ricevuti. Per evitare che ciò accada, basta semplicemente accedere alle Impostazioni dell’app, poi su “Impostazioni di chat” e infine su “Avanzate”, da cui sarà possibile impostare “Visualizzato” su off. Piuttosto facile, no?

3. Temi di perdere conversazioni importanti oppure hai intenzione di formattare il telefono e non vuoi perdere le conversazioni aperte con gli amici? La soluzione si chiama backupEffettuare un backup delle proprie conversazioni su Whatsapp non è complicato: se il proprio dispositivo è un Android basta andare sulle Impostazioni di Whatsapp stesso, poi su “Impostazioni di chat” ed infine attivare “Backup delle conversazioni”. Il backup potrà poi essere salvato su scheda Sd per poi essere copiato su computer, ad esempio, in modo da essere sicuri di non perderlo. Se, invece, il dispositivo è iOS, si segue la stessa procedura sino a “Backup di chat” e una volta giunti qui si clicca su “Fai backup adesso”. Se invece vuoi salvare le conversazioni sul tuo PC, allora ti serve un programma come quello che puoi scaricare alla seguente pagina: http://www.whatsapprecovery.it/whatsapp-tranfer-backup/

4. L’ultimo trucco che andiamo a rivelare è un po’ “borderline”, poiché consiste nell’hackerare i messaggi Whatsapp di qualcun altro. Per poterlo fare, è necessario avere accesso allo smartphone della persona della quale vogliamo leggere le conversazioni: è necessario, infatti, accedere alla cartella database di Whatsapp per recuperare il file .crypt che contiene le conversazioni sino all’ultimo backup effettuato. Copiando il file sul proprio pc, sarà possibile visualizzare le conversazioni attraverso un sito – “RecoverMessages.com” – che mostrerà i messaggi di tutte le conversazioni. Trattandosi di una violazione della privacy, sarebbe meglio non utilizzare questo trucco.

5. Vuoi recuperare conversazioni Whatsapp che hai cancellato per errore?
Per recuperare whatsapp su Android: http://www.whatsapprecovery.it/android-whatsapp-recovery/
Per recuperare whatsapp su iPhone: http://www.whatsapprecovery.it/ios-whatsapp-recovery/

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *